Il progetto

L’evento proposto è costituito da delle attività didattiche digitali rivolte ai ragazzi delle scuole medie. In tali attività si racconta come l’energia viene prodotta da rifiuti alimentari e perché ciò è importante per il futuro del pianeta.

Abbiamo voluto creare un evento per i più giovani perché crediamo che un’educazione alimentare completa debba andare oltre il cibo che mettiamo in tavola, ma spiegare anche i modi migliori di riutilizzarlo una volta che diventa scarto.

Nella trasformazione del cibo (così come in tutti gli aspetti della vita sulla Terra), scambio, produzione e riutilizzo di energia sono costanti. E dato che i prodotti Cividac hanno un ruolo importante in questi processi, ci è sembrato naturale voler educare i più giovani su questo tema.

Crediamo inoltre che la forza di questo evento stia nella sua forma collaborativa, che unisce le competenze di Cividac con i programmi scolastici degli studenti.

Anche se il progetto nasce nell’ambito di EXPO 2015, intendiamo svilupparlo e proseguirlo anche dopo la fine dell’evento principale. Per questo motivo, abbiamo creato questo sito da cui scaricare materiale didattico ed informativo.

Qui troverete un video introduttivo, materiali da stampare, e anche poster, spille, stickers da utilizzare in classe. Abbiamo inoltre previsto due tipi di attività in presenza. Una è la possibilità di svolgere un laboratorio a scuola con i nostri testimonial, mentre la seconda è una visita agli impianti di produzione, per vedere in prima persona come nascono le turbine e gli scambiatori.