L’approccio didattico alle attività

Le attività che proponiamo sono in linea con i temi centrali di EXPO 2015: energia, cibo, vita, produzione.

Gli esercizi sono strutturati partendo da un’introduzione generale sull’energia, per poi restringere progressivamente il campo fino ad arrivare al contributo specifico di Cividac alla produzione di energia ecosostenibile. Ogni attività è collegata alla precedente, per un totale di sei:

  1. L’energia, le sue fonti, le forme e i modi di trasformazione.
    Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma
  2. I rifiuti organici, in particolare quelli che vengono riciclati direttamente da casa.
    Dimmi che rifiuto sei e ti dirò dove vai
  3. L’importanza dell’equilibrio tra anidride carbonica ed ossigeno nell’ambiente.
    Il dominio dell’equilibrio.
  4. La turbina e lo scambiatore di calore, fondamentali nello scambio, recupero, e produzione di energia.
    Piacere, sono la Turbina!
  5. Centrale a biomasse: i vari passaggi che trasformano i rifiuti organici in combustibile.
    Energia dai rifiuti: la centrale a biomasse 
  6. Il recupero del calore per mezzo del ciclo organico di Rankine.
    Anche il calore si ricicla: il ciclo organico di Rankine

Ogni attività parte da un’immagine o un video, al quale seguono degli esercizi. In questo percorso, gli studenti non saranno spettatori passivi, ma parteciperanno al processo di conoscenza in modo stimolante e divertente.

Si è inoltre utilizzato un approccio induttivo, dove si invitano gli studenti a ricorrere alle loro conoscenze pregresse ed intuizioni per fare delle ipotesi circa le risposte giuste, per poi verificarle con l’aiuto dell’insegnante.